30 lug 2013

Simon Winchester: l'avventuriero col pallino della ricerca.


Anche se è naturalizzato cittadino americano, è nato a Londra ed ha studiato in Inghilterra ma, soprattutto, ha scritto molto di ‘questioni inglesi’. La sua passione per la storia è evidente, la ricerca delle origini delle cose, la curiosità per le persone che hanno contribuito in maniera speciale alla creazione di qualcosa, che hanno avuto un’idea nuova e che hanno lottato contro le avversità per realizzare ciò che avevano sognato credo sia alla base della sua scrittura. Molti dei suoi libri, infatti, seguono proprio questo procedimento a ritroso ed esplorano le figure di uomini che hanno compiuto grandi imprese, ma la cui fama è in qualche modo sbiadita nel tempo. Napoleone, facendo riferimento al mio ultimo post, è un nome che ricorda a chiunque il personaggio storico e le sue imprese, ma James Murray, William Smith, Joseph Needham, Charles Dodgson… quanti oggi saprebbero dire chi sono? Eppure le loro battaglie, i loro sacrifici non sono da meno di quelli dei grandi eroi della storia, né tanto meno il loro contributo alla società. Ciò che mi piace di Simon Winchester è proprio questo: racconta grandi imprese che sono state considerate in qualche modo secondarie, degne di poca nota e riporta onore a color che le hanno intraprese. Soprattutto, le racconta molto bene: ha uno stile molto piacevole, un linguaggio vibrante e, soprattutto, forbito.
La sua vita, poi, è quella di un viaggiatore, come si definisce nel suo sito: ha iniziato lavorando in Uganda, poi ha intrapreso la via del giornalismo ed era in Irlanda ai tempi del Bloody Sunday, nelle Falklands ai tempi dell’invasione da parte dell’Argentina, è stato ad Hong Kong ed ha viaggiato nei più remoti avamposti dell’ex Impero Britannico per rendere conto di ciò che ne è rimasto. Insomma, sembra difficile conciliare questi due aspetti: l’avventuriero ed il ricercatore. Eppure sembrano coesistere perfettamente, ne è la prova la doppia natura delle sue opere: in parte accurate ricerche nel passato di personaggi e/o eventi, in parte incredibili resoconti di viaggio.

Even if he’s recently become an American citizen, he was born in London and studied in the UK but, above all, he has written a lot on ‘things British’. His passion for history is clear from his search for the origins of things, his curiosity for the people who contributed in very special ways to the creation of something, who had new ideas and fought against the odds to make their dreams come true. All this, I think, was the starting point of his writing. Many of his books, indeed, follow those steps, in some way ‘a rebour’: he usually explores figures of men who made great deeds but whose fame has somewhat faded in time. If the name Napoleon –just to refer to my previous post- reminds anyone the historical figure and his deeds, James Murray, William, Smith, Joseph needham, Charkles Dodgson… how many could answer about who they are, today? Yet their fights, their sacrifices –even their contribution to society- were no less than those of the greatest heroes in history. What I like most about Simon Winchester is that he tells about deeds which have often been considered of minor importance, thus bringing honour back to those who undertook them. Above all, he’s very good at storytelling: his style is pleasant, with vibrant and refined language.
His life, then, is the life of a traveller, as he defines himself in his site: his first job was in Uganda, then he started his career as a journalist and was in Ireland during the Bloody Sunday, he was in the Flakland Islands during the Argentine invasion, he has been to Hong Kong and has travelled to the remotest outposts of the British Empire to see what was left of it.  In short, there are two apparently contrasting aspects of his personality: the traveller and the researcher. Yet, they perfectly coexist and the result is a series of dual-natured books: in part careful research in the past of historical figures or events, in part travelogues.




Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...